Il Nordic Walking

“NORDIC WALKING…EMOZIONI IN CAMMINO”

non si vive per fare sport ma si fa sport per vivere meglio…

 

Cos’è il Nordic Walking?

Deriva dall’allenamento praticato dai fondisti dei paesi nordici per allenarsi in qualsiasi stagione eseguendo un gesto sportivo simile a quello dello sci di fondo.  Nasce in Finlandia all’incirca negli anni ’90 dove solo intorno al 1998 il numero dei praticanti esplose passando da poche decine a più di 100.000 persone.

Si pratica all’aria aperta, fa bene al cuore e alla circolazione, rafforza braccia e spalle, migliora la postura della schiena e tonifica glutei e addominali. A prima vista sembrerebbe una cura miracolosa. E’ invece il NORDIC WALKING, un nuovo modo di praticare sport che si sta affermando in tutto il mondo. Sport per tutti e per tutto l’anno che offre un modo facile, poco costoso e divertente per gustare uno stile di vita sano e attivo.

Il Nordic Walking non è una semplice passeggiata con l’utilizzo dei bastoncini. In realtà il sistema è differente e molto più complesso: il bastoncino non viene usato come un semplice punto di appoggio, ma funziona soprattutto nella fase in cui si imprime la spinta.

 

I BENEFICI per la nostra salute sono molteplici,  è un’ottima medicina per la mente che nel tempo porterà ad entrare in se stessi e sempre più in profondità; con una corretta tecnica si possono facilmente ottenere enormi benefici:

1)      Fa perdere peso, si stima che faccia bruciare circa il 45% in più di una normale camminata (400 Kcal/h rispetto alle 240-280 del semplice camminare);

2)      È un movimento veramente completo, si muove fino al 90% della nostra muscolatura, è quindi un allenamento per tutto il corpo;

3)      Migliora la flessibilità e la mobilità delle articolazioni e della colonna vertebrale;

4)      Migliora la postura e ottimizza il metabolismo dei dischi intervertebrali prevenendo, riducendo od eliminando i dolori alla schiena,

5)      Migliora la capacità aerobica;

6)      Grazie all’uso dei bastoncini si riducono le sollecitazioni sulle articolazioni in particolare su ginocchia, caviglie e sulla schiena: è per questo, particolarmente adatto a persone in sovrappeso o con problemi alle articolazioni;

7)      Aiuta a stimolare e migliorare la coordinazione motoria;

8)      E’ un ottimo allenamento cardiocircolatorio e riduce i fattori di stress e depressione.

Per migliaia di italiani il Nordic Walking è diventato uno stile di vita per tenersi in forma a contatto con la natura cogliendone i continui segnali che essa ci manda, ma soprattutto è diventato un viaggio dentro se stessi per ritrovarsi lasciando da parte i problemi quotidiani e vivere l’attività fisica con piacere e spensieratezza.

Il Nordic Walking può essere a ragione considerato una delle attività sportive più complete in assoluto e alla portata di tutti. L’Italia rappresenta una grande palestra all’aperto per il Nordic Walking, infatti lo si può praticare in montagna, al mare, nelle città e nei parchi. Lo si può fare durante tutto l’anno e, grazie alle sue caratteristiche, è consigliato a persone di tutte le età sia per benessere e fitness ma anche per sport.

Bastano un abbigliamento sportivo e due bastoncini, appositamente studiati per ottenere il massimo dei benefici.

Per andare “oltre”…ciò che più di tutto si attiva con la pratica sono le “emozioni”;  si aprono splendidi ed emozionanti orizzonti su mondi infiniti, un continuo andirivieni di “emozioni”, chilometri di idee, sensazioni bellissime e solo, semplicemente, camminando!

Tutto ciò diventa  ottima “medicina” per la mente che, nel tempo, porterà ad entrare sempre di più in se stessi ed in profondità ,  andando a contattare la nostra vera “Essenza”.
Rimanendo fuori, nella “Natura”, ne assaporiamo il giusto “ritmo” entrando anche in quella parte che chiamiamo inconscio, che tutti possediamo, ma che solo nei sogni siamo capaci di esplorare.

E’ l’emozione ciò che sempre si attiva immediatamente quando si lavora con il corpo, una dimensione che muove e commuove anche chi non ha dimestichezza con il proprio “sentire”, quasi senza che la persona che fa l’esperienza se ne renda conto.

E’ meraviglioso questo stato dell’Essere che a volte, per brevissimi momenti, frazioni di secondo, sfiora l’estasi!

Per dirla con le parole di John Muir…(ingegnere, naturalista e scrittore scozzese):

“ero uscito solo per fare una passeggiata, ma alla fine decisi di restare fuori fino al tramonto, perché mi resi conto che l’andar fuori era, in verità, un andar dentro…”

 

Per apprendere il Nordic Walking, e tutte le sue derivazioni,  è possibile rivolgersi agli istruttori certificati della Scuola Italiana di Nordic Walking, consultandone l’elenco diviso per regione e città, direttamente dal sito: www.scuolaitaliananordicwalking.it , che potranno trasmettere la tecnica corretta.

Derivazioni Nordic Walking:

Winter Nordic Walking : una disciplina che si svolge su itinerari innevati “battuti”, anche in piano, in tutta sicurezza per consentire ai praticanti di trasferire efficacemente la modalità biomeccanica di cammino del nordic walking.

 Gymstick NW, ottimo allenamento a carico naturale  con gli elastici da applicare ai bastoncini.

“BUON NORDIC A TUTTI!”

Lascio un commento